Area Riservata

Username
Password

Newsletter

Iscrizione APDIC

UN MODO SEMPLICE PER AIUTARCI DEVOLVI IL TUO 5X1000 ad APDIC codice fiscale: 91328810378

in evidenza

ASSEMBLEA CON PRANZO IL 15 DICEMBRE 2018 ORE 11,00 A SAN LAZZARO DI SAVENA -via Bellaria 7- CIRCOLO ARCI

Iscrizioni all’associazione

In occasione dell’Assemblea dello scorso dicembre si è dato il via al RINNOVO DELLE TESSERE PER L’ANNO IN CORSO. Coloro che non erano presenti o le persone interessate ad associarsi possono rivolgersi alla segretaria, signora Luisa Baesi (tel. 345 8491152 - luisa.baesi@gmail.com), disponibile per qualsiasi ulteriore informazione.

Come Associarsi

News Apdic

5-2-2014

BANDO – PREMIO CIRO CARLO LOMASTRO – E. 1500,00 –

 

Bologna, 27 gennaio 2014
 

PREMIO CIRO CARLO LOMASTRO
- BANDO -


APDIC, Associazione Portatori Dispositivi Impiantabili Cardiaci istituisce un premio di € 1.500,00
(millecinquecento,00) denominato “Premio Ciro Carlo Lomastro”, primo Presidente
dell’Associazione, indirizzato a:


“PERSONALE SANITARIO CHE ABBIA SVOLTO ATTIVITÀ CLINICA-ASSISTENZIALE
E/O SCIENTIFICA VOLTA AL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DI VITA DEI
PORTATORI DI DISPOSITIVI IMPIANTABILI CARDIACI, PRINCIPALMENTE NELLA
GESTIONE DELLO SCOMPENSO CARDIACO E DELLA TELEMEDICINA”.


Il premio verrà consegnato nel corso di una serata che si svolgerà nel mese di aprile 2014.
 

I partecipanti, di età compresa fra i 25 ed i 40 anni, compiuti entro il 31.12.2013, dovranno
presentare la propria candidatura, accompagnata da curriculum, eventuali attestati e
pubblicazioni o relazione relativa all’attività in oggetto, in via telematica entro il 15 marzo
2014 all’indirizzo: apdic.bo@gmail.com.


Una giuria composta da due componenti APDIC e due componenti esterni sceglierà, a proprio
insindacabile giudizio, l’aggiudicatario del premio il quale si impegna fin d’ora a partecipare alla
serata ed a ritirare personalmente il premio.
Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria APDIC tel. 345/8491152.

 

Molti cordiali saluti.
         Il Presidente
         Armando Luisi

 

Scarica il comunicato completo qui